2 giorni a Ohrid in Macedonia del Nord


Balcani, Macedonia del Nord, Viaggi in Europa / sabato, Maggio 30th, 2020

La scorsa estate siamo partiti alla scoperta della Macedonia del Nord fermandoci 2 giorni (3 notti) sullo splendido lago di Ohrid nell’omonima città.

I dettagli dell‘itinerario tra Macedonia del Nord e Grecia potete trovarli qui.

Giorno 1 – da Skopje a Ohrid

In bus raggiungiamo Ohrid, dove alloggeremo per 3 notti, da Skopje (2 ore e 30 minuti). L’alloggio si trova nel centro storico, parecchio distante dalla stazione dei bus per cui prendiamo un taxi.

Dopo una pausa pranzo nella piazza principale è subito l’ora di un tuffo nelle limpide acque del lago.

Lago di Ohrid @posh_backpackers
Lago di Ohrid @posh_backpackers

Usciamo dal centro storico percorrendo il lungo lago, passando accanto alla chiesa di Santa Sofia e raggiungiamo la spiaggia del Kaneo che si trova esattamente sotto alla chiesa di San Giovanni Kaneo. Ci ricaviamo uno spazietto sulla minuscola spiaggia e oziamo osservando la vita locale. Di turisti ‘europei’ ce ne sono pochissimi.

Le mie indicazioni su cibo, trasporti e un sommario di cosa vedere ad Ohrid potete trovarli nell’articolo-> Cosa vedere a Ohrid

E dopo un rinfrescante bagno è l’ora di partire alla scoperta di Ohrid e delle sue chiese. Subito saliamo alla chiesa di San Giovanni – non visitiamo l’interno perché la troviamo chiusa.

Chiesa di San Giovanni Kaneo @posh_backpackers
Chiesa di San Giovanni Kaneo @posh_backpackers

Si prosegue, continuando a salire, fino al Monastero di San Pantaleone. Questo antichissimo monastero è stato nei secoli oggetto di diverse ricostruzioni: la più recente si è conclusa nel 2002. Intorno al monastero una zona di scavi.

Monastero di San Pantaleone Ohrid @posh_backpackers
Monastero di San Pantaleone Ohrid @posh_backpackers

Ultime tappe prima di una bella doccia e della cena sono l’anfiteatro (che rivedremo la sera dato che ceniamo nel ristorante Gladiator che vi si affaccia) e la chiesa di Santa Sofia.

chiesa di Santa Sofia Ohrid @posh_backpackers
chiesa di Santa Sofia Ohrid @posh_backpackers

Ci rechiamo sul lungo lago dove prenotiamo una gita in barca per il giorno dopo (20 euro a testa).

Dopo cena abbiamo prenotato i biglietti per assistere ad un concerto del Ohrid Summer Festival. Io mi addormento più volte durante la performance, stravolta dalla stanchezza della giornata e dal troppo alcool consumato a cena 🙂

Giorno 2 – Una giornata sul lago di Ohrid

Holy Mary Perybleptos

Prima di partire per la giornata in barca su lago di Ohrid raggiungiamo nuovamente la parte alta della città per visitare la chiesa di Holy Mary Perybleptos (Santa Maria del Peribleptos).

Santa Maria del Peribleptos Ohrid @posh_backpackers
Santa Maria del Peribleptos Ohrid @posh_backpackers

Questa chiesa è una delle più antiche di Ohrid (risale al 1200). I suoi affreschi e le sue decorazioni sono meravigliosi e tra le chiese visitate è quella che mi resta maggiormente nel cuore. Siamo strati accolti sulla soglia della chiesa dal pope (il parroco ortodosso) che ci ha augurato una buona giornata.

Per tutte le chiese, mi raccomando se siete in pantaloncini o gonna corta, portatevi qualcosa per coprire le gambe: una gonna lunga o una pashmina. Alcune chiese ne hanno a disposizione all’ingresso. E ovviamente cercate anche di non essere troppo scollate o con le spalle coperte.

Gita in barca sul lago di Ohrid

Dopo aver fatto scorta di burek (pasta sfoglia tipica ripiena di formaggio o carne) partiamo in barca. La giornata comprende le seguenti tappe:

  • TAPPA 1: Visita alla Bay of Bones: questo sito, di origini preistoriche risale presumibilmente all’anno 1000 a.c. ed è stato identificato grazie al ritrovamento di ossa ed utensili. Sul sito è stato ricostruito un villaggio di palafitte ed è presente un piccolo museo.
Bay of bones, Ohrid @posh_backpackers
Bay of bones, Ohrid @posh_backpackers
  • TAPPA 2: Visita alla chiesa di Saint Zaum

  • TAPPA 3: Una sosta più lunga al Monastero di Saint Naum (o SVETI NAUM): La tappa più importante della gita. Il monastero risale al 10° secolo ed è costruito in stile bizantino. E’ immerso nella natura e

L’ingresso alla chiesetta di Sveti Naum, frequente meta di pellegrinaggi, costa 100 denari. E’ davvero piccolina ma gli affreschi sono meravigliosi.

Vicino a questo monastero, si possono vedere le sorgenti del lago di Ohrid e percorrere un percorso a piedi nella natura (il percorso si può fare anche in barca lungo un canale). Si narra che immergersi nelle sorgenti aiuti a risolvere problemi di fertilità.

Monastero di Saint Naum @posh_backpackers
Monastero di Saint Naum @posh_backpackers
Percorso nella natura nei dintorni del Monastero di Saint Naum @posh_backpackers
Percorso nella natura nei dintorni del Monastero di Saint Naum @posh_backpackers
  • TAPPA 4: L’ultima sosta della giornata la facciamo in una spiaggetta. Gli altri componenti della barca si recano al ristorante della spiaggia, ma noi vogliamo fare il bagno ed abbiamo con noi il burek acquistato a Ohrid.
Una spiaggetta sul lago di Ohrid @posh_backpackers
Una spiaggetta sul lago di Ohrid @posh_backpackers

Rientrati ad Ohrid prepariamo gli zaini e facciamo una bella doccia prima di una cena a base di trota.

Giorno 3 – saluti Macedonia del Nord

Salutiamo Ohrid e la Macedonia del Nord, un paese tanto sconosciuto quanto incantevole. Sono davvero contenta di aver scelto questa meta!

Raggiungiamo Florina, in Grecia, con un transfer in auto. Da Florina col bus arriviamo a Salonicco dove ritiriamo l’auto a noleggio.

Si prosegue poi per le Meteore, a Kalambaka->Qui il mio racconto

Seguimi su instagram @posh_backpackers

0 0 vote
Article Rating
Condividi l'articolo se ti è piaciuto:
Sottoscrivi
Notificami
24 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
6 mesi fa

Siamo veramente sorprese da questo viaggio che hai fatto, molto bello e soprattutto molto incuriosite dalla chiesa del 1200 dove hai scattato la foto!

6 mesi fa

Una passeggiata nella storia e nella natura!
Carine le foto delle palafitte!
Mentre il colore dell’acqua del lago fa proprio venire voglia di farsi un bel tuffo!

6 mesi fa

Ohrid sembra una meraviglia della natura, l’ho conosciuta grazie ai tuoi racconti , e ho scoperto che è un posto pieno zeppo di testimonianze culturali, in più ha sole, bellezza, arte: la Macedonia chiama!!

5 mesi fa

Davvero incantevole questa visita in Macedonia! Ammetto di non averla mai presa in considerazione ma ci ripenserò.

5 mesi fa

Davvero interessante scoprire questo angolo di mondo a me sconosciuto! Sembra ricchissimo di tesori, mi sono innamorata della chiesa di San Giovanni Molto bella la fotografia delle palafitte sul lago Ohrid!

5 mesi fa

I Balcani sono una zona d’Europa che mi manca completamente. Interessantissimo questo tuo itinerario, soprattutto Bay of Bones!

5 mesi fa

Sembra un luogo perfetto per rilassarsi: natura, storia e belle spiagge. Molto interessante anche il villaggio di palafitte. 😊

5 mesi fa

Ma lo sai che la Macedonia mi attira moltissimo? Sarà perché non è la solita meta…da inserire in lista assolutamente 😊

5 mesi fa

Non ho mai considerato la Macedonia come meta potenziale di una vacanza: non conoscevo quello che poteva offrire, per cui il tuo articolo è stato davvero utile per scoprire qualcosa di nuovo! Sicuramente non mi spiacerebbe trascorrerci un weekend lungo

5 mesi fa

Bello e molto interessante… sono posti che ancora in pochi conoscono e perciò mantengono intatto il fascino che hanno

5 mesi fa

Non conoscevo nulla riguardo alla Macedonia e devo dire che ho soperto un sacco di cose interessanti e di bei posti grazie al tuo articolo! Lo salvo per le prossime gite 🙂

5 mesi fa

Lo scorso anno ho fatto un on the road in Albania del Nord ed ero molto indecisa tra quello e la Macedonia! Il tuo post mi conferma che anche la Macedonia merita assolutamente! La Chiesa di San Giovanni deve essere un luogo magico!

5 mesi fa

Queste sono località un po’ fuori dai circuiti turistici ma che secondo me valgono la pena di essere visitate. Mi affascina molto l’architettura delle loro chiese e monasteri e terrò a mente i tuoi spunti di viaggio.