L’atterraggio a Genova

Atterrare di notte a Genova è come atterrare in un presepe. L’aereo passa raso sulla città, le mille lucine che puoi quasi toccare con la mano da finestrino.

Il venerdì sera genovese è ‘passeggio’. Più che nei locali si sta fuori dai locali, tanto che nelle viuzze si stenta a passare per la folla.
I segni della recente alluvione sembrano svaniti, almeno agli occhi di un visitatore passeggero, forse solo nascosti da una città vitale ed in movimento.