Approfittando delle ottime tariffe Ryanair, a fine novembre siamo volati a Siviglia. Ecco il nostro itinerario, noterete la nostra solita smania di vedere tanto in pochi giorni.

L’andalusia è una regione davvero bella e nella quale ci piacerebbe tornare.

GIORNO 1 – Arrivo

Atterriamo a Siviglia che sono quasi le 22.00. Giusto il tempo di prendere il bus, raggiungere il centro ed il nostro alloggio B&B Naranjo ed andare a dormire.

GIORNO 2 – Tour, Tapas e Hammam

E indovinate cosa facciamo per iniziare? Il solito free walking tour. Ci affidiamo a  Feel the city Tour. La nostra guida Raul ci porta in giro per il vasto centro storico della città e fino al parco Maria Luisa.

Siviglia Siviglia

Pranziamo a base di tapas e visitiamo la cattedrale e saliamo sulla torre.

Nel pomeriggio abbiamo prenotato l’Hammam Aire . Concludiamo la giornata con una cena a base di tapas e sorseggiando birra locale.

GIORNO 3 – Alhambra di Granada

Ritiriamo l’auto a noleggio che abbiamo prenotato per la giornata e percorriamo i 250 km che ci separano da Granada e dall’Alhambra. I biglietti li abbiamo prenotati online circa 2 mesi prima sul sito ufficiale.

Granada

In serata torniamo a Siviglia, restituiamo l’auto e ceniamo vicino al nostro b&b a base di tapas ovviamente.

GIORNO 4 – Alcazar, Madonna della Macarena e Tapas

Sveglia di buonora e per le 9.00 siamo in fila per l’Alcazar. Visitiamo il bellissimo palazzo, poi passeggiamo per il centro storico e raggiungiamo la chiesa di Santa Maria della Macarena.

Per pranzo attraversiamo il fiume e ci fermiamo a mangiare frittura di calamari e tapas nel quartiere Traiana.

0 0 vote
Article Rating