Ecco qualche consiglio su dove mangiare a Vienna per assaporare al meglio l’aspetto culinario di questa città.

Potrebbero interessarti anche:

Dove mangiare a Vienna al centro

  • Figlmuller (indirizzo Bäckerstraße 6) – esiste anche un secondo ristorante, più grande dietro l’angolo

Se siete in visita a Vienna una tappa obbligata per mangiare a Vienna a pranzo o a cena è Figlmuller. Il ristorante in Bäckerstraße è carinissimo, con mattoni a vista e elementi in legno e ferro battuto.


dove mangiare a vienna
Vienna Schnitzel Figlmuller @posh_backpackers

La specialità della casa è lo schnitzel, ovvero un’enorme cotoletta di vitello grande più o meno quanto una pizza.

vienna schnitzel figlmuller
Figlmuller @posh_backpackers

Se volete essere certi di trovare posto e non dover fare la fila, vi conviene prenotare. Altrimenti armatemi di un po di pazienza e mettevi in coda e attendete il vostro turno.

Vi consiglio di accompagnare il pasto con il vino bianco della casa. Si, perchè anche se potrà sembravi strano, Vienna è famosa per le sue cantine e i suoi vigneti.

Figlmuller dove mangiare a Vienna
Figlmuller @posh_backpackers

Un ‘Beisl’ è una tipica osteria viennese, dove si mangiano piatti semplici (principalmente di carne e patate) e si beve vino. Il servizio è rustico e i prezzi giusti. Il termine deriva dallo yiddish e significa”casa”.

Il Beisl Reinthaler’s è caldo ed accogliente con piatti gustosi e prezzi più che adeguati. La posizione centrale (a pochi passi dal Hofburn) lo rendono adatto per una pausa pranzo mentre si visita la città o per una gita serale.

  • Cafe Anzengruber (Schleifmühlgasse 19)

Un tipico caffè viennese, con un’ambientazione da film di spionaggio, a pochi passi dal Naschmarkt. Ottimo per un bicchiere di vino o una birra e qualcosa da stuzzicare, fanno anche un abbondante schnitzel e hanno un menu con i piatti del giorno.

E se è una bella giornata?

Allora entrate in un supermercato, armatevi di pic-nic e recatevi al parco Prater, dove potrete accomodarvi sull’erba oppure utilizzare i pratici tavolini da pic-nic.

vienna prater pic nic
Prater, Vienna @posh_backpackers

Un’antica vineria nella periferia di Vienna

Come vi dicevo l’area metropolitana di Vienna è una grande produttrice di vini. Io da ignorante non avrei pensato a Vienna come luogo di vini, eppure a Vienna ci sono 700 ettari di vigneti (dicono).

La produzione riguarda soprattutto i vini bianchi. Uno dei più tipici è il Gemischter Satz oltre ad un’ampia produzione di Riesling.

Su consiglio di un’amica (@zittyzen), abbiamo prenotato presso un heuriger, un’antica vineria viennese. Questi locali si trovano fuori dal centro di Vienna (anche se molti sono comodamente raggiungibili con i mezzi).

Noi abbiamo mangiato presso Mayer am Pfarrplatz. C’è la possibilità di mangiare a buffet, cosa molto tipica, oppure scegliere alla carta.

 Mayer am Pfarrplatz
Mayer am Pfarrplatz @posh_backpackers
  Mayer am Pfarrplatz
Mayer am Pfarrplatz @posh_backpackers
  Mayer am Pfarrplatz
Mayer am Pfarrplatz @posh_backpackers

I piatti sono saporiti ed abbondanti, molti sono di cacciaggione.

Per raggiungere questo heuriger basta semplicemente prendere il tram D direttamente dal centro – aiutatevi con google maps per i trasporti a Vienna, noi ci siamo trovati molto bene.

Sacher o Demel – dove mangiare a Vienna

E se dopo tutto questo cibo avete voglia di un desset, allora è d’obbligo assaggiare la Sacher Torte in una delle antiche pasticcerie Demel  oppure Caffè Sacher.

Se non conoscete la storia di queste 2 pasticcerie, ve la racconto brevemente. Al Signor Sacher, giovane apprendista pasticciere che lavorava presso la pasticceria Demel fu chiesto di preparare una torta per il principe. Questa torta ebbe un successo cosi ampio che il giovane Sacher aprì la sua pasticceria. Da allora, la disputa tra le 2 pasticcerie su chi faccia la ‘vera’ sacher torte è ancora viva (anche se un arbitrato ha consentito al Cafè Sacher di fregiarsi del titolo di  “Original Sacher Torte”).

Noi per la scienza (o per semplice ingordigia) le abbiamo provate entrambe. Quale abbiamo preferito? Beh, il caffè Sacher per noi vince sia per la torta che per l’atmosfera, un luogo in cui il tempo si fosse fermato.

vienna sacher Demel
Demel @posh_backpackers
vienna sacher
Sacher @posh_backpackers

Per bere qualcosa

E se siete cosi pieni di schnitzel e sacher torte da non riuscire ad affrontare un altro pasto, allora potete cercare un posticino in centro per sorseggiare un bicchiere di vino.

Noi siamo stati da Enrico Panigl (Schönlaterngasse 11) a pochi passi dalla Stephansplatz, un posto intimo e tranquillo con una buona scelta di vini, taglieri e sul muro un vecchio manifesto del Partito Comunista Italiano.