Itinerario in Puglia: la Valle d’Itria


In auto, Italia, Itinerari, Puglia / sabato, Giugno 6th, 2020

In questi giorni si parla tanto di turismo domestico: quale miglior occasione quindi per parlarvi di un itinerario in Puglia nella Valle d’Itria.

Come forse sapete, nonostante le mie origini inglesi, sono cresciuta e vivo tutt’ora in questa bellissima zona della Puglia. Quindi se state pensando di organizzare un viaggio in questa zona di seguito troverete i miei spunti.

Ufficialmente la Valle d’Itria è la vallata compresa tra i 3 comuni di Cisternino, Locorotondo e Martina Franca, ma spesso si parla di Valle d’Itria comprendendo anche ai paesi limitrofi come Ostuni, Ceglie Messapica ed Alberobello.

Itinerario in Puglia – prima tappa: Cisternino

Prima tappa dell’itinerario non poteva che essere la mia amata Cisternino. Passeggiare tra i vicoli imbiancati di questo paese è una delle cose che amo di più e che mi rilassa… e pensare che da ragazzina non volevo che scappare da questo posto così tranquillo.

 itinerario in Puglia Valle d'Itria, Cisternino
Io che a Cisternino fingo di abitare in questa casa ph. @poshbackpackers

Tra le attività che vi consiglio, oltre alla visita del centro storico, sedetevi a bere un caffè in piazza o sorseggiare un aperitivo e guardate la vita che scorre lenta in questo paese.

Fermatevi anche nei negozietti dentro e fuori dal centro storico per comprare e degustare i prodotti tipici: taralli, pane, mozzarelle, salumi e formaggi freschi…

 itinerario in Puglia Valle d'Itria
Il centro storico di Cisternino ph. @poshbackpackers

Dove mangiare a Cisternino:

Vi rimando al mio articolo su Cisternino per indicazioni su come raggiungerla, cosa vedere, dove mangiare e cosa comprare.

Itinerario in Puglia – seconda tappa: Locorotondo

A circa 10km da Cisternino, il piccolo borgo di Locorotondo si affaccia anch’esso sulla Valle d’Itria.

Anche qui troverete le tipiche strade imbiancate ed un graziosissimo centro storico.

Locorotondo
Locorotondo ph. @poshbackpackers

Dal ‘lungomare’, la strada panoramica che circonda il centro storico, potrete godere di una meravigliosa vista sulla valle d’Itria, costellata di trulli, viti e ulivi.

itinerario in Puglia Valle d'Itria
Vista sulla valle d’Itria ph. @poshbackpackers

Dove mangiare a Locorotondo:

Vi rimando al mio articolo su Locorotondo per indicazioni su come raggiungerla, cosa vedere e dove mangiare.

Itinerario in Puglia – terza tappa: Martina Franca

Proseguo l’itinerario in Puglia suggerendovi da Locorotondo di raggiungere Martina Franca, il terzo paese che affaccia si affaccia sulla Valle d’Itria.

Chiesa di San Martino, Martina Franca
Chiesa di San Martino ph. @poshbackpackers

Il centro storico di Martina Franca si differenzia da quello dei paesi limitrofi per l’architettura con dettagli in stile barocco. I balconi delle case presenti nelle viuzze del centro storico sono riccamente decorati con pietra lavorata , così come la chiesa principale (la chiesa di San Martino).

Dove mangiare a Martina Franca:

  • Terra Terra – nel centro storico di Martina Franca, questo ristorantino offre degustazioni di piatti tipici e a km zero. Provate soprattutto gli antipasti!
  • Birreria Fratelli di Pinta – all’interno del centro storico, di fronte al palazzo ducale. Offre ottime birre artigianali, anche locali e stuzzichini.

Itinerario in Puglia – quarta tappa: Ostuni

Da Martina Franca in circa 15 minuti di auto raggiungiamo Ostuni, la Città Bianca.

Partendo da piazza Sant’Oronzo, si raggiunge con una piacevole camminata in salita, la cattedrale. Lungo la salita potrete acquistare qualche souvenir nei tanti negozi oppure imboccare qualche stradina laterale e perdervi tra le bianche viuzze del centro.

Ostuni, itinerario in Puglia Valle d’Itria– ph. @poshbackpackers
Ostuni, itinerario in Puglia Valle d'Itria- ph. @poshbackpackers
Ostuni, itinerario in Puglia Valle d’Itria– ph. @poshbackpackers

Raggiungete la terrazza in corrispondenza della Porta del Salento per godere di una bella vista sul mare e sugli uliveti che circondano il paese.

Ostuni, porta del Salento
Ostuni, porta del Salento– ph. @poshbackpackers

Ostuni si trova a pochi passi dal mare: alcune delle sue località più belle per fare il bagno sono il Pilone (calette di sabbia) e Costa Merlata (scogliosa – particolarmente bella Torre Pozzelle).

La marina di Ostuni, il Pilone
La marina di Ostuni, il Pilone

Dove mangiare ad Ostuni:

  • Trattoria Fave e Fogghje – piatti locali tipici (orecchiette, polpette e piatti di carne) serviti all’interno o in un piccolo giardino allestito con mobili di recupero.
  • Sho-Ann – un piccolissimo ristorante giapponese. Lo chef (giapponese) preparerà davanti a voi piatti di pesce crudo. Il prezzo non è bassissimo, ma secondo me vale la spesa. Prenotazione obbligatoria.
  • Ciccio in piazza – per me il gelato migliore di Ostuni. Forse anche grazie al fatto che si può chiedere di passare il cono sotto la fontana di cioccolata (fondente o al latte) prima di metterci il gelato 🙂 Si trova in piazza Sant’Oronzo.

A breve vi parlerò in un altro articolo anche degli altri paesi della zona, proseguendo l’itinerario anche nella zona della costa.

0 0 vote
Article Rating
Sottoscrivi
Notificami
31 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
4 mesi fa

Che meraviglia questi borghi dalle casette bianche. Non conosco la Puglia ad eccezione di Alberobello e prima o poi ci devo andare. Devo dire che, dalle tue foto mi ha stupito Cisternino, sembra davvero un gioiello.

4 mesi fa

Siamo stati in queste bellissime zone ma avevamo poco tempo a disposizione e avevamo visitato solo Locorotondo e Ostuni

4 mesi fa

Adoro il tuo modo di scrivere. Sono curiosa di tutti questi posti stupendi e soprattutto Ostuni. Non vedo l’ora di passare qualche giorno in Puglia 🙂

4 mesi fa

Non sono mai stata in questa zona della Puglia ma ho sentito parlare molto bene di Locorotondo e Ostuni. Spero di visitarli presto!

4 mesi fa

La Puglia è sempre stata una delle mie regioni preferite. Ci sono stato qualche anno fa ma ho fatto un giro diverso dal vostro.. Una mia amica che vive a Leverano mi ha fatto da cicerone, accompagnandomi da Otranto, passando per Lecce e tutta la costa salentina fino a Santa Maria di Leuca. Ho amato quei luoghi. Spero di poterci tornare presto e percorrere il tuo itinerario. Fantastico!

4 mesi fa

Devo ammettere che non conosco questa zona, ma pare davvero bellissima. Anna tu sei proprio fortunata a vivere in una regione che offre così tante bellezze e ottimo cibo!

4 mesi fa

Adoro il bianco della Puglia! Vorrei girarla tutta in macchina, paesino per paesino per ricercare proprio i contrasti di colore con il suo bianco!

4 mesi fa

La mia Puglia; mi fa sempre tantissimo piacere leggere articoli sulla mia terra, dalla quale manco da secoli ma che porto sempre nel cuore!

4 mesi fa

Chissà magari questa estate riesco a passare in questi splendidi posti che ci suggerisci, mi piacerebbe davvero moltissimo! Ottimi suggerimenti come sempre Anna 😍

4 mesi fa

La Puglia secondo me è una delle più belle regioni d’Italia. Ci sono stata tantissimi anni fa ma ci tornerei volentieri!

4 mesi fa

Mio marito è pugliese originario di Francavilla Fontana quindi ogni anno torno in questa magnifica zona. Leggendo il turo articolo ho scoperto anche cose che non sapevo quindi quando ci tornerò voglio proprio recuperare!

4 mesi fa

Questa estate sto proprio valutando un viaggio in Puglia, quindi questo articolo mi è davvero utile. Questi borghi tutti bianchi, la spiaggia, il mare…già sto sognando!

4 mesi fa

Più leggo articoli sulla Puglia e più me ne innamoro! Dal tuo racconto e dalle tue foto si percepisce quanto sia autentica. Non vedo l’ora di tornarci, io ero stata soltanto nella parte di Peschici!

4 mesi fa

Ma lo sai che pur essendo pugliese, a parte ostuni, non Ho mai visto nessuno di questi luoghi? Devo recuperare questa estate…

4 mesi fa

Ho letto con molta attenzione perchè sicuramente passerò di qui questa estate e più cose si conoscono meglio si apprezzano. Sono davvero luoghi meravigliosi!

4 mesi fa

Visti tutte queste meravigliose località, veramente bello e comodo in poca distanza c’è veramente tanto da vedere!

4 mesi fa

Per noi la Valle d’Itria ha rappresentato il primo contatto con la Puglia e in soli 4 giorni ci siamo davvero innamorati di questa zona!
Cisternino, Ostuni e Alberobello ci hanno davvero stregato!
Sinceramente non vediamo l’ora di farci ritorno, approfittando del fatto che la zia di Marilena abita proprio a Cisternino!